La Storia dell'Associazione

  Il progetto "La Libellula" nasce dall'associazione di alcuni Cumignanesi con lo scopo

 di ripercorrere la memoria storica di Cumignano sul Naviglio, riscoprirne le bellezze e

 promuovere l'educazione all'ambiente e alla conoscenza del nostro territorio.

 L'amore per Cumignano sul Naviglio e il forte senso di appartenenza a questa piccolacomunità spinge così cinque cumignanesi

a fondare la prima associazione di promozione-sociale sul territorio:

Giovanni Cavagnari (Presidente), Giovanna Bosio (Vice Presidente), Daniela Delfanti (Segretario), Elena Benzi e Angelo Monfredini (Consiglieri).

Seguendo lo statuto delle APS (Associazione di Promozione-Sociale), "La Libellula" è quindi amministrata da un consiglio direttivo che

rimane in carica tre anni e si organizza in cinque gruppi di lavoro detti "comitati", ognuno dei quali vede come responsabile un socio-fondatore.

I comitati sono così divisi:

 

    -  COMITATO INTERNO

    -  COMITATO ESTERNO

    -  COMITATO AMBIENTE E PROMOZIONE-SOCIALE

    -  COMITATO IDROGEOLOGICO

    -  COMITATO STORICO

 

Con l'aiuto del Cisvol di Crema, i soci-fondatori firmano l'atto costitutivo, depositano lo statuto

 associativo e registrano la nuova associazione all'agenzia delle entrate il 12 febbraio 2012 alle ore 15.